foto_1 foto_2 foto_3 foto_4 foto_5 foto_6

Giardinaggio - Manutenzione

Per creare un giardino bisogna prima avere un progetto,con posizione e tipo di piante,immagine dell'ambiente che si vuole creare sempre rispettando la natura e le varie condizioni ambientali.Molte piante utilizzate anche nell'agricoltura possono essere ornamentali,basti pensare a tutti gli alberi fruttiferi come agrumeti,ciliegi o mandorli, solo per fare alcuni esempi, che sviluppano colori e fiori di notevole bellezza.Ma si possono usare moltissime specie di fiori e piante, a nostro gusto,per decorare il giardino e fare del giardinaggio una vera e propria arte. In genere si parla tanto di'verde','ambiente', 'ecologia','biodiversità','paesaggio'...temi importanti,se non vitali,per il futuro del nostro paese. Conoscere meglio i Grandi Giardini Italiani può costituire un modo per farsi una propria opinione su un settore del turismo culturale in continua espansione,importante anche per l'economia in termine di fatturato e posti di lavoro.

E' forse il lavoro più green che c'è !!

E' forse il lavoro più green che c'è,che si svolge a contatto con natura, piante e fiori.Il giardiniere è un mestiere che,in tempi di crisi di posto fisso e di rinnovata attenzione per l'ambiente,viene riscoperto dai giovani e non solo.E' infatti anche un'occasione di ricollocazione per lavoratori adulti che hanno perso il posto di lavoro.E che una passione, quella per il verde,possa anche diventare un lavoro è testimoniato dal successo riscosso dall'iniziativa lanciata dalla Scuola professionale per la frutti-viticoltura e il giardinaggio di Laives della Provincia di Bolzano:il primo corso certificato di giardiniere professionale